Corte di Giustizia

cvria, corte giustizia, logo cvria cliccate sull'immagine per il sito della Corte

 

 

 

 Le decisioni più recenti

della Corte di Giustizia UE

Torna alla pagina Novità

curia.europa.eu

80/2020 : 2 luglio 2020 - Conclusioni dell'Avvocato generale nelle cause riunite C-245/19,C-246/19 (Thu, 02 Jul 2020)
État du Grand-duché de Luxembourg (Droit de recours contre une demande d’information en matière fiscale) DFON Per l'avvocato generale Kokott, il destinatario, il contribuente interessato e altri terzi interessati devono poter ottenere il riesame giurisdizionale di un'ingiunzione di fornire informazioni emessa nel contesto dello scambio transfrontaliero di informazioni tra amministrazioni finanziarie
>> Continua a leggere

79/2020 : 25 giugno 2020 - Conclusioni dell'Avvocato generale nella causa C-808/18 (Thu, 25 Jun 2020)
Commissione/ Ungheria (Accueil des demandeurs de protection internationale) Spazio di libertà, sicurezza e giustizia Secondo l’avvocato generale Pikamäe, l’Ungheria è venuta meno ai suoi obblighi derivanti dal diritto dell’Unione per una parte sostanziale della sua normativa nazionale in materia di procedure di asilo e di rimpatrio dei cittadini di Paesi terzi in situazione di soggiorno irregolare
>> Continua a leggere

78/2020 : 25 giugno 2020 - Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-92/18 (Thu, 25 Jun 2020)
Francia/ Parlamento Diritto delle istituzioni Il Parlamento europeo era legittimato ad adottare a Bruxelles, in seconda lettura, il bilancio dell’Unione per il 2018
>> Continua a leggere

77/2020 : 25 giugno 2020 - Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-24/19 (Thu, 25 Jun 2020)
A e a. () e à Nevele) Ambiente e consumatori Un’ordinanza e una circolare che stabiliscono le condizioni generali per il rilascio di autorizzazioni urbanistiche per l'installazione e la gestione di impianti eolici devono esse stesse essere sottoposte a una valutazione ambientale preventiva
>> Continua a leggere

76/2020 : 25 giugno 2020 - Sentenza della Corte di giustizia nelle cause riunite C-762/18,C-37/19 (Thu, 25 Jun 2020)
Varhoven kasatsionen sad na Republika Bulgaria Libera circolazione delle persone Un lavoratore ha diritto, per il periodo compreso tra il suo licenziamento illegittimo e la sua reintegrazione nel precedente posto di lavoro, alle ferie annuali retribuite oppure, alla cessazione del suo rapporto di lavoro, a un’indennità sostitutiva di tali ferie non godute
>> Continua a leggere